Parole della Santa

Le parole della Santa furono trascritte dai manoscritti ufficiali, nel XX secolo, dalle consorelle suor Maria Minima Monterisi insieme a quella delle consorelle suor Maria Vittoria Maddalena di S. Agnese (Canissi) e suor Maria Teresa del Preziosissimo Sangue (Toscano).

E sono dal 2007 disponibili in vari volumi in edizione critica corredati da una trascrizione in italiano moderno (non corrente che finisce per cancellare il linguaggio maddaleniano) da Quaranta Giorni a Revelatione, fino all'Epistolario e ai Detti.

 

 

Dio comunicativo

 

Et se Dio è di bontà somma,

deve esser in noi una retta e schietta semplicità.

Dico che se Dio è comunicativo

dobbiamo ancor noi esser comunicative

in comunicare le illuminatione che Dio ci comunica,

massimo quelle che possono aiutare

a ridurre a lui le sua creature.

 

 German

 

Et fu data questa pace

quando nel risguardo che facemo

l'una Persona nell'altra

si concepì il già concepito huomo

Et non trovando chi fussi capace

di poter ricevere tal comunicatione,

deliberammo di creare l'huomo

a nostra immagine e similitudine.

Et il tutto ha fatto perché essa trinità creata,

potessi andare a fruire la Trinità increata,

che solo per questo fu creata la creatura.

 

 Vedi anche

S. Maddalena commenta l'icona della Trinità 

 

Lettere sulla Renovatione

 

La Santa a Firenze per il 25 maggio 2007
La Santa a Firenze per il 25 maggio 2007


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa