Che più savia pazzia

è pigliar la croce

col mio Verbo

e andar seguitando

le pedate sue?

 

                                         S. Maria Maddalena de' Pazzi

 

 

 

                                    _________________________

 

 in primo piano

 

 

 

3 Febbraio

 

 

S. Caterina de' Ricci

 

Io ti raccomando quella povera città di Roma.

O quanti peccati vi si fa! O come vi si vive!

Io ti raccomando ancora tutta l'Italia,

tutta la cristianità!

Oh, quanta cecità! O quanta ignoranza!

Oh, che vivere è questo!

Hoimè, che nessuno ti conosce,

nessuno ama più l’onor tuo.

O poverini ingrati che ti offendono

e non conoscono che non possono muovere

pure un dito senza il suo aiuto.

 

Io ti raccomando li monasteri delle monache. 

 

Loading

 

 

 

 

 

 

ENTRA

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine visitate: 278.694

 

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari. Alcuni testi o immagini sono tratti da internet e, pertanto, considerate di dominio pubblico. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore si invita a comunicarlo mediante il sottostante modulo. Saranno rimossi. 

Qualora si copino testi o immagini del sito si è invitati a citarlo, insieme al nome dell'autore se presente.

 

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa