Suor M. Teresa di Gesù (Tosi),

Priora delle Carmelitane Scalze di Bologna,

interlocutrice di E. Zavoli nel documentario Clausura,

poi fondatrice delle Sorelle di Maria a Collepino

 

Biografia della madre Teresa:

"No, non ho saltato il muro"


"Fratello in Cristo, dal 1964 in poi mi è stata richiesta da tante parti una "confessione"...

Il mio primo incontro con Dio avvenne perché Dio stesso mi si rivelò. Rendendomi capace di questo dono...
A ventisette anni entrai al Carmelo. Nulla mi sorprese di quell'ambiente chiuso.

 

L'amore sincero che subito provai per quelle monache mi aiutò molto a capire anche qualche miseria. Le amavo più di me stessa e mi volevano così bene, a mia volta, con le mie miserie. Erano in cammino, quelle anime: con esse, per ultima mi misi a camminare...


Devo confessare, sia pure con pena, che ormai il "mio" Carmelo mi andava rivelando i suoi limiti, le sue lacune, le sue fratture...


La clausura, la cella, la solitudine, il prolungato digiuno, l'usura di una vita comunitaria con le creature più varie per età e per cultura... possono indebolire un fisico fragile, un sistema nervoso poco equilibrato e fare così, invece che delle contemplative, delle piccole donne, così deboli, a volte, da sfiorare un tipo di infantilismo penoso.
E in un ambiente così chiuso, più che il perfetto è il mediocre che trascina...


Poi da quel novembre 1957, lei venne a provocarmi al di là della grata.
Da quei dialoghi, prima così faticosi, poi sempre più aperti, nacque Clausura.

L'eco del suo documentario fece nascere un nutriissimo scambio di lettere con persone di ogni età e ogni estrazione sociale...


Fu così che improvvisamente, e senza averlo voluto, venni ad intrecciare un dialogo con l'esterno non ammesso al Carmelo...


Ho lasciato l'ordine nel luglio del 1964 perché Dio mi voleva Suo strumento per tentare una nuova vita contemplativa, più vicina alle esigenze della nostra epoca...".

 

Suor M. Teresa di Gesù, Dal Carmelo al Subasio in "Jesus" 11 (1993), 20-24.



Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa