Curradi - Vita di S. Maria Maddalena de' Pazzi
Curradi - Vita di S. Maria Maddalena de' Pazzi

Costituzioni

 

del Carmelo S. Maria degli Angeli e

 

S. Maria Maddalena de’ Pazzi

 

Firenze



Vocazione contemplativa-apostolica


43. Chiamate per dono di Dio a far parte dell’Ordine della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo costituiamo una famiglia consacrata particolarmente al suo culto, vivificata dalla comunione con la Madre di Dio, cosa che pervade la nostra comunità e imprime uno speciale carattere mariano al nostro spirito di orazione e di contemplazione, al nostro ardore apostolico e alla nostra stessa vita di abnegazione

 

47. La vocazione del Carmelo impegna a «vivere nell’ossequio di Cristo», «meditando giorno e notte la legge del Signore e vegliando in preghiera».

Ciò è stato sottolineato con significativa insistenza dalla nostra Santa Madre e da tutta la tradizione dell’Ordine, che ha presentato l’orazione come centro e scopo a cui convergono e da cui derivano tutti gli elementi dei quali è costituito il nostro carisma.

Per questo motivo siamo riconosciute dalla Chiesa come una comunità che si sforza di vivere intensamente il mistero dell'orazione cristiana e ne dà testimonianza con tutta la vita.

 

 

 

 

50. Introducendoci nel mistero del suo colloquio filiale con il Padre, Cristo ci ha insegnato una preghiera che, mentre ci apre agli orizzonti sconfinati del suo Regno e ci conduce alla più profonda comunione con il Padre e con i fratelli, diventa programma concreto della nostra vita nel cammino della perfezione.

 

51. «Mezzo fondamentale per alimentare efficacemente la comunione col Signore é senza dubbio la santa liturgia, in modo speciale la Celebrazione eucaristica e la Liturgia delle Ore».

 

La nostra partecipazione alla preghiera di Cristo ha dunque la sua espressione più alta nella sacra Liturgia e si protrae durante il giorno nell'orazione personale che, a sua volta, rende più profonda la nostra comunione con i misteri celebrati.

 

Perciò la Liturgia deve essere unita all’orazione mentale in maniera che questa contribuisca ad una partecipazione più piena all’azione liturgica e la sacra Liturgia alimenti lo spirito di orazione.

 

 

 


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa