Madre Francesca Teresa dei Santi Angeli
(Agnese Falconcini)

 

 1779-1849

 

Agnese Falconcini nacque l'8 luglio 1779, da una nobile famiglia fiorentina, stabilita a Montepulciano. Unica bimba tra cinque fratelli fu ben accolta dal padre, ma la madre, forse per problematiche psicologiche irrisolte, non riuscì mai ad accettarla, sottoponendola ad una solitudine affettiva ed ad un'asprezza educativa senza pari, fino a ritenerla ritardata intellettivamente. Non stupisce che data la situazione, il fisico della bimba ne risentisse, fino ad una malattia che sembrava condurla alla morte.

 

Solo in tale situazione mostrò qualche resipiscenza, invocando s. Maria Maddalena de' Pazzi. Ma ottenuta la guarigione, tutto riprese come prima.
A undici anni Agnese entrò come educanda a s. Maria degli Angeli, purtroppo accompagnata da una lettera disastrosa di presentazione da parte della madre. Ciò nonostante, le maestre si avvidero dell'inganno in cui ella era caduta e cercarono, come fu loro possibile, di riparare danni possibili.


Uscita a 17 anni, fu presa in affido da due anziani coniugi fiorentini, ben provvisti economicamente, che sognavano dopo il matrimonio di lasciarla come loro erede. Ma superando mille contrasti, altra fu la decisione di Agnese che, il 24 ottobre 1799, prese l'abito del Carmelo in s. Maria degli Angeli, all'epoca ubicato a Borgo Pinti accolta dalla madre priora Lattanzi.

 

M. Lattanzi, priora che accolse Agnese Falconcini
M. Lattanzi, priora che accolse Agnese Falconcini

Se non mancarono nel percorso di Madre Francesca formativo luci interiori particolari, lo stato d'animo abituale fu di profonda desolazione.

 

Anche se la biografia agiografica sostiene che a seguito di un'esperienza spirituale particolare, legata ad una visione di defunti, ci fu un crollo di salute, che il fisico non reggesse, in tale situazione, era abbastanza ovvio e, tra alti e bassi di salute, si giunse alla professione solenne.


E' difficile districare il sovrapporsi di problemi fisici, psicologici e spirituali che la volontà della giovane suor Francesca Teresa dovette affrontare, fino a non riuscire più a camminare cercando, per quel che poteva, di adempiere al suo ufficio di maestra delle educande dalle quali si faceva amare senza riserve.

 

Nel 1810, le leggi laiciste aggravarono la situazione e, per quasi un anno, la comunità fu dispersa in vari luoghi. Francesca Teresa essendo inferma, trascorse con due altre sorelle, circa un anno nella casa paterna, ormai approdata a Firenze.


Dopo essere passata per profonde ed aspre prove anche spirituali, fu eletta priora anche se, per i problemi di salute avuti in precedenza, fu quasi posta sotto tutela da alcune anziane monache, che ritenevano troppo materno e misericordioso il suo modo di procedere e reclamavano maggiore severità e rigidità nella vita quotidiana. Se questo fosse il meglio per l'equilibrio personale delle monache o per la situazione ambientale, difficile immaginarlo!

 

Col tempo, perplessità e diffidenze scemarono, e per molti anni fu rieletta responsabile dell'intera comunità, amata e venerata.
Il 20 dicembre 1849, si spense serenamente, venerata quale testimone di santità.

 

Si intrapresero anche i primi passi in tale direzione, ma per la difficoltà della congiuntura storica, le ristrettezze economiche e le soppressioni a ripetizione, la comunità dovette abbandonare il suo desiderio. Però, all'interno del Carmelo, la venerazione per la madre Francesca Teresa, angelo di misericordia, rimase, custodendone gelosamente molti ricordi e diverse reliquie.

 

Di lei fu redatta una vita manoscritta da parte della madre Maddalena Costante del SS. Sacramento (Adele Picchi).

 

 

Reliquie della Madre Falconcini
Reliquie della Madre Falconcini


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa