Il commento

di S. Maria Maddalena

all'icona

 

 

Meraviglierassi assai la charità vostra del inusitati versi a voi dati, massimo del contenuto in essi. Ma è l'ancilla dell'innamorato e svenato Agnello, constretta dall'antica e nuova Verità, (e per dir così) quasi sforzata, sforzata dico, a farvi noto la grande, fruttuosa e grata opera di Dio che è la rennovatione della santa Chiesa che Dio s'è compiaciuto a me, misera sopra tutti miserabile, far noto, acciò lo possa far noto a voi e a tutti quelli che ha eletti per aiutori e cooperatori a tal opera, che hora è venuto il tempo che vuole si faccia. Et non solo deve esser noto a voi costì presenti, ma a tutto il vostro Collegio e Compagnia, e a dua altre Compagnie. Hora perché sappiate quel che voi di presente dovete fare per adempire il voler di Dio, vi dico che è andiate disponendo il principal capo qui della città nostra, il R.mo Cardinale Arcivescovo. Et se paressi a vostra Reverentia che io non mi havessi a impacciare di tal opera, vi ricordo le parole dell'innamorato Paulo, che Dio elegge le cose inferme a fare le sua opere grande (1 Cor 1,27) (RC, 69-70).

 

* La contemplazione dello Svenato Agnello

 

* Il Crocifisso scala che congiunge la terra al cielo

 

* Maria insegna a chiamare Cristo Crocifisso

 

 


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa