Così opera l'Amore

 

Da Giovanni della croce, Sin arrimo y con arrimo (1584-1586)

Rielaborazione e musica di Chiara Vasciaveo

 

Il testo «Sin arrimo y con arrimo» è collocabile tra il 1584 e il 1586, periodo in cui S. Giovanni dell Croce, fu prima priore e poi vicario provinciale dell'Andalusia in Granada. In un tempo caratterizzato da un intenso impegno apostolico e di governo, il frate castigliano cominciò a stendere le sue opere principali e alcuni brevi testi come questo. Il tema fondamentale è il cammino della creatura nell'accogliere l'azione dello Spirito, pure nelle fatiche interiori ed esteriori dell'itinerario di fede-speranza-carità. Dominante è il tema del protagonismo dello Spirito nell'opera della divinizzazione. Teresa di Lisieux riprese questi versi il 30 aprile 1896.

 

- Staccata è la vita mia

da ogni cosa creata,

al suo Dio solo appoggiata,

rinnovata dall’amore.

 

SENZA AIUTO E CON AIUTO,

SENZA LUCE E AL BUIO STANDO,

IO MI VADO TRASFORMANDO

ALLE FONTI DELL’AMORE.

 

- Anche se tenebre io trovo

in questa vita mortale,

godo vita celestiale,

vita che dona l’amore.

 

- Così opera l’Amore,

quando è stato conosciuto,

che se in me c’è bene o male,

tutto trasforma in sé.

 

- Hace tal obra el Amor

después que le conocía

que si hay bien o mal en mi,

todo transforma en sí.

 


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa