Fasano - Santuario della Madonna del Pozzo
Fasano - Santuario della Madonna del Pozzo

Interrogatorio e risposte di

suor Arcangela [Marzolla]

di San Leonardo

 

Avendo assistito e servito di continuo, in qualità di assistente, la detta Ven. Madre Rosa Serio per gli ultimi anni della sua vita, sa di propria esperienza che evitò sempre la singolarità e delicatezza. Anzi, al contrario, finché godette buona salute, benché superiora, si abbassava a fare i più abietti offici delle serve.

La madre non usò mai cibi o bevande delicate, ma si cibò fino all’ultimo respiro, al contrario, di pochi legumi, erbe cotte, pane ed acqua.

E, non potendo per precetto impostole, scendere a motivo di salute in refettorio, si seguitò a cibare nella stessa maniera in camera, alla presenza sempre di due o tre religiose, che ammiravano la sua eroica costanza e osservanza.

Mai la madre fu amante di comodità, ma si privò anche del necessario e, benché inferma e superiora, niente disponeva per sé, ma dipendeva dalla superiora, che faceva le sue veci, ringraziandola di qualunque minima cosa come di gran carità. Amava le penitenze al punto che i confessori dovettero proibirle le aspre penitenze.

Non amava il grado di superiora e mai l’accettò, se non costretta dall’obbedienza.

Le stava sommamente a cuore la virtù della castità.

Non solo non si poté mai udire parola o gesto in Lei men che composto, ma anzi zelò sommamente tale virtù riguardo a tutte e le singole religiose e, precisamente, non permetteva che alcuna scendesse alla grata, se non per ragione di ufficio.

 

Era sommamente amata e venerata qual santa non solo da tutte le Religiose, ma anche da personaggi dotti, prudenti e nobili e da tutta la Città di Fasano. Di qui la sua fama si diffondeva ancora per tutto il Regno. 


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa