Per conoscere

Quaranta Giorni

di S. Maria Maddalena di Firenze

 

Luglio 2016

 

In Quaranta Giorni sono raccolte le meditazioni, meglio le Lectio divine, che  la giovane suor Maria Maddalena del Verbo incarnato, poi S. Maria Maddalena de' Pazzi, faceva sulla liturgia del giorno.

 

Questi testi furono raccolti nei quaranta giorni successivi alla sua professione nel giorno della Santissima Trinità, il 27 Maggio 1584, in pericolo di vita. A questi testi, furono unite alcune altre meditazioni fino alla festa dell'Assunta del 1584.

 

Alcuni di questi testi sono in prosa, ma numerosi passaggi esprimono uno slancio poetico, segno di un animo ardente certo, ma non "alla moda", desideroso di rispondere all'amore del Cristo incontrato nella Liturgia, particolarmente nell'Eucaristia, e nella sua Parola.

 

La prima edizione critica è uscita nel Luglio 2016 a Firenze, promossa dalle Monache del suo Monastero, per l'Archivio Arcivescovile della Diocesi di Firenze.

Seguiranno delle Schede per la Lettura.

 

 

Passi di Quaranta Giorni


Canti

Per la prima volta edizione critica ed edizione in italiano moderno

del testo di S. Maria

Maddalena de’ Pazzi

 

Quaranta Giorni

 

Prefazione di Mons. A. Bellandi, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Firenze, già Preside della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale.

Le parole di 

Papa Francesco

 

Omelie

 Madre Pacifica del Tovaglia amica e segretaria  di

S. Maddalena 

 

 

+  28 Settembre 1627

 

Le Madri di

S. Maria degli Angeli


Venerable

Rosemary Serio

(English)

9 Maggio Commemorazione

 

       

Video della

Terra Santa